Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
 
Cosa è la strage di Charlie Hebdo
  • Un attacco alla libertà di tutti
    37,3%
  • I fondamentalisti islamici sono un pericolo
    44,8%
  • Un complotto dei servizi segreti
    17,8%
 
Aggiungi commento
Servizio Pubblico ''Forza Italicum'' - Giovedì 23 gennaio 2014
venerdì 24 gennaio 2014 09:09




FORZA ITALICUM
Giovedì 23 gennaio 2014 dalle ore 21.10

Nel Partito democratico l'intesa Berlusconi-Renzi ha provocato i suoi contraccolpi con le dimissioni di Gianni Cuperlo da presidente del partito e con il sindaco di Firenze che tiene il punto: "Rimettere in discussione i punti dell'accordo senza il consenso degli altri rischia di far precipitare tutto". Così mentre Renzi non arretra e scommette sulla propria leadership dentro il Pd, il Cavaliere, che sembrava all'angolo dopo la sua decadenza, si prepara alla campagna delle Europee e va qualche giorno in un centro benessere per rimettersi in forma. Sarà l'Italicum la riforma che cambierà l'Italia oppure siamo davanti all'ennesimo tentativo di modifica della legge elettorale che finirà con il peggiorare le cose, come già accaduto in passato? E tra Renzi e Berlusconi chi sta vincendo politicamente?

Le vignette di Vauro [23/01/2014]

Ospiti in studio: Stefano Fassina del Partito democratico, l'imprenditore Alfio Marchini, il direttore del Tg La7 Enrico Mentana e i giornalisti Vittorio Feltri e Marco Travaglio.

Hashtag: #serviziopubblico