Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
 
Cosa è la strage di Charlie Hebdo
  • Un attacco alla libertà di tutti
    37,3%
  • I fondamentalisti islamici sono un pericolo
    44,8%
  • Un complotto dei servizi segreti
    17,8%
 
Aggiungi commento
Troppi addii
venerdì 31 maggio 2013 00:56

Commenti
  • Marco66 01/06/2013 alle 16:43:21 rispondi
    Mentre invece, chi vorresti vedere dipartire, non crepa mai...
  • Anonimo 08/06/2013 alle 22:59:09 rispondi
    Penso anch'io la stessa cosa. Ma se fosse il momento di prendersi la responsabilità di trasformare i progetti e le idee del passato nel presente? Beh allora si tratterebbe soltanto di prendersi ognuno la propria responsabiltà!
    In fondo Falcone si sentiva solo e parlava tra se e se con uomini del passato. E' riuscito a fare quello che ha fatto.
    Secondo me l'Immanenza dell'Umanità è un dato di fatto.
  • dario greggio 30/06/2013 alle 22:00:30 rispondi
    con tutto il rispetto
    :) io credo che sarebbe il caso di smetterla di definirsi "comunisti" e provare con "semplicemente onesti e intelligenti" - magari si spaventano di meno gli "altri" e si evita quella (sciocca) sindrome da riserva di caccia...