Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
 
Cosa è la strage di Charlie Hebdo
  • Un attacco alla libertà di tutti
    37,3%
  • I fondamentalisti islamici sono un pericolo
    44,8%
  • Un complotto dei servizi segreti
    17,8%
 
Aggiungi commento
IL RESPIRO DEL CANE di Vauro Senesi (Piemme 2011)
giovedì 15 dicembre 2011 16:38

Prossime presentazioni

• 17 luglio 2012 - Scandiano (RE) Le ciminiere, ore 20.30.
• 14 luglio 2012 - Barolo (CN) Festival Collisioni, ore 11.00

Salone Internazionale del Libro di Torino!
SABATO 12 MAGGIO, ore 21.00 - Sala Azzurra
Vauro Senesi presenta ''Il respiro del cane'' (edizioni Piemme 2011)

Interviene Giovanni Veronesi

Link all'evento

IL RESPIRO DEL CANE, di Vauro Senesi (Piemme 2011)

Un «intervento di routine, una cosa da nulla», si ripete il protagonista - che somiglia come una goccia d'acqua all'autore - mentre varca l'ingresso della clinica dove verrà operato. Tanto più che si sente in formissima: ma allora perché il personale non vuole sentire ragioni e lo costringe a salire su una sedia a rotelle? E da dove viene quel cigolio fastidioso? Dalla carrozzella su cui lo stanno portando nella sua stanza o dalle ruote della bicicletta di fortuna che l'infermiere Fahrid costruì un giorno per un ragazzino mutilato dalle mine, lassù sulle montagne afgane, nell'ospedale di Emergency? Sta di fatto che quello scricchiolio ha rimesso in moto la sua memoria: da quel momento i ricordi giocano a rincorrersi, tendono tranelli, si susseguono incalzanti nella mente.Con l'unica compagnia di una paura inattesa, che ha assunto le sembianze di un cagnolino ringhioso, Vauro rivive la tragicomica scoperta delle gioie del sesso solitario grazie al disegno della donna di Neanderthal su un'enciclopedia per ragazzi, l'amore esacerbato per il padre fedifrago e quello terrorizzato per una madre ferita. E poi viaggi in luoghi lontani, tra baraccopoli africane e guerre in Medioriente, volti di ragazzini afgani e palestinesi, sorrisi, scene drammatiche e spassosi siparietti, in un emozionante alternarsi di lacrime e risate, dolori e gioie.Frenetico e variopinto com'è la vita.

La scheda del libro sul sito della casa editrice

INTERVISTA a Vauro, La7d ''That's Italia'' di Pino Strabioli

LEGGI IL PRIMO CAPITOLO

''Il respiro del cane'': leggi l'INTERVISTA a Vauro, di Orlando Trichi (PrismaNews)





Edizioni PIEMME